Sveglia! E’ l’ora della colazione a Sassari

Alzino la mano gli amanti della colazione! Non esiste niente di più rilassante, confortante e piacevole di una ricca colazione per iniziare al meglio la propria giornata (ovviamente qui si parla di colazioni fatte comodamente seduti al tavolino, quelle al bancone non hanno lo stesso fascino, diciamo la verità!).

Europei e americani, ma probabilmente anche molti altri cittadini del globo, considerano il primo pasto della giornata uno dei più grandi-piccoli piaceri della vita.

Un cappuccino, un cornetto o delle uova strapazzate certamente non faranno passare il cattivo umore dovuto ad un datore di lavoro troppo severo che vi attende in ufficio o l’ansia da prestazione prima di un esame, tantomeno potranno risolvere problemi di cuore, tuttavia un caffè in compagnia di un collega, una cioccolata insieme all’amica di sempre e una fetta di cheesecake da dividere fra più persone (siamo a Febbraio, l’estate è dietro l’angolo!) non potranno che alleviare le preoccupazioni e donarvi quei dieci-quindici minuti di relax necessari per iniziare col piede giusto la mattinata.

Ecco allora una piccola guida suddivisa in “giornate” che vi aiuterà a scegliere dove rilassarvi e soddisfare le vostre papille gustative in quel di Sassari.

Giornata dedicata allo studio:

Gli studenti universitari lo sanno bene: la colazione e la pausa caffè durante il periodo di preparazione di un esame sono sacri; ma sono altrettanto sacri per chi lavora negli uffici dell’università, perciò avere nei dintorni un bar di qualità è sicuramente una manna dal cielo. Noi di Itinera vi offriamo due alternative a seconda della zona in cui vi trovate: qualora foste impegnati nello studio degli autori più importanti della letteratura italiana e steste adempiendo al vostro dovere presso la biblioteca della facoltà di Lettere e Lingue in via Maurizio Zanfarino 62, la pausa è certamente obbligatoria alla Pasticceria Puggioni in via Maurizio Zanfarino 54. In città tutti (o quasi) la conoscono: è raro trovare qualcuno che non sia mai andato a comprare un vassoio di pasticcini per festeggiare qualche evento speciale o semplicemente per concludere in bellezza il pranzo della domenica. Per chi ama accomodarsi e viziarsi qualche minuto le scelte sono molteplici, anche chi finge di essere a dieta potrà essere soddisfatto: tantissimi dolci con impasto integrale sono lì sui ripiani e vi gridano “mangiami”.

Qualora invece foste alle prese con lo studio di Procedura Penale o Macro-economia presso la Biblioteca Antonio Pigliaru di Scienze Sociali in via Pasquale Stanislao Mancini 1, avrete ampia scelta ma il consiglio è quello di attraversare i Giardini Pubblici e saziarvi da Pan Cafè (di cui vi avevamo già parlato qui) in via Torre Tonda 46 per gustare un buon cornetto al farro farcito al momento con marmellata a vostra scelta e un buonissimo cappuccino (se preferite, potrete ordinare anche ottimi centrifugati di frutta e accompagnarli con una fetta di torta alle mele senza lattosio).

Giornata dedicata alla salute:

Si sa, le analisi del sangue si fanno rigorosamente a stomaco vuoto (non vorrete mica farvi diagnosticare qualche malattia inesistente?) perciò una volta fatto il prelievo, giacchè quest’ultimo si può effettuare presso il Palazzo Rosa della A.S.L in via Montegrappa 82, il consiglio è quello di correre nella vicina Viale Italia (prima che addentiate l’infermiera), esattamente al numero civico 52, per accomodarvi in uno dei tavolini della Pasticceria Sechi. Attiva dal 1906 la Pasticceria Sechi è un monumento per tutti i sassaresi: la loro torta Millefoglie e la torta Bocca di Dama sono forse le principali protagoniste nelle foto di compleanno di moltissimi cittadini! Per quanto riguarda la colazione il cappuccino è forse fra i più buoni e lo è ancor di più se abbinato ad una brioche.. nessuno si scandalizzerà se la immergerete nel latte, quindi, sentiatevi pure a casa!

Per chi invece ha iniziato la palestra da poco e non vuole sbagliare, o per chi fa palestra da sempre e non vuole perdere i risultati raggiunti (o semplicemente per chi vuole provare qualcosa di nuovo e di diverso) il Nuts Juice Bar in via Giorgio Asproni 12 rappresenta un’ottima alternativa. Con eccellenti proposte anche per il pranzo, questo bar offre buone colazioni vegane e di conseguenza adatte anche agli intolleranti al lattosio. “Chi dice che la colazione può essere solo cappuccino o cornetto?”, scrivono loro, e hanno ragione: un estratto alla frutta e verdura (per esempio finocchio, mela, zenzero e limone) e una torta banana e cioccolato sono altrettanto gustosi!

Giornata dedicata allo shopping:

Gennaio e Febbraio sono i mesi dei saldi: anche chi non ama girare per negozi, inevitabilmente, almeno una volta si riscoprirà amante degli affari e sgomiterà con la signora che ha accanto per accaparrarsi l’ultima taglia di quel “fantastico maglioncino che proprio mi manca”. Per un’intensa, lunga e soddisfacente giornata di shopping non c’è niente di meglio dei centri commerciali, soprattutto nelle giornate di pioggia. La zona industriale della città di Sassari ne ospita diversi: il centro commerciale “Auchan”, la “Piazzetta” e la “Galleria Tanit”. Certamente lo shopping non brucia le calorie come la palestra, ma anche un’impegnativa giornata dedicata alle compere richiede energia e risorse, quindi di corsa a fare colazione, sarà anche un’ottima scusa per addolcire le mogli che odiano girare per i negozi dedicati allo sport o i mariti che proprio non sopportano (e forse neanche capiscono) tutte quelle ore spese a capire se è meglio il celestino o il blu cobalto.

Ecco allora tre tappe:

Dentro il centro commerciale “Auchan”, in via Predda Niedda Strada 21, vi aspetta il “bar da Massimo”. Nonostante il continuo via vai di gente il servizio è velocissimo, il cappuccino buonissimo e ci sono molte paste di tanti tipi davvero “issime” anche loro.

In via predda Niedda strada 2 invece troverete ben due bar praticamente l’uno di fronte all’altro, AltoGusto e Castelbuono: luminosi e spaziosi entrambi, tanto da permettere, quasi sempre, di trovare un posto al tavolino anche negli orari di punta. Da Altogusto vi consigliamo di ordinare la treccia ripiena di cioccolato e da Castelbuono la foglia ripiena di crema e marmellata di castagne. Se siete indecisi su quale optare la soluzione è semplice: un giorno uno e un giorno l’altro…in ogni caso, provateli entrambi se siete in zona!

Dopo tutto questo zucchero speriamo di aver risvegliato in voi l’appetito e di non esserci fatti odiare per aver fatto saltare tutti i buoni propositi di inizio anno…se non si fosse capito, quel famoso Lunedì  del “Lunedì inizio la dieta” per noi non è mai arrivato.

Dalla dolce Sassari è tutto,

Anna Pietri

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...