Come muoversi a Varsavia, tra App moderne e “vecchi” tram

Quando si arriva in una grande metropoli spesso ci si trova in difficoltà con gli spostamenti senza utilizzare l’automobile. Oggi cercheremo di darvi una panoramica su come utilizzare i mezzi di trasporto a Varsavia e vi suggeriamo un tour molto simpatico che vi porterà indietro nel tempo. Siete pronti? Tutti in carrozza, si parte!

Iniziamo facendo una doverosa premessa: il polacco che vive in città predilige l’utilizzo dei mezzi pubblici, sono ben collegati, sono puliti e soprattutto sono puntualissimi!

Al giorno d’oggi tutti possiedono un telefono cellulare e la APP che vi consigliamo di scaricare appena arrivati in città è “Jakdojade”. È gratuita ed è valida per tutte le città più grandi della Polonia. w jakdojade-iosJakdojade in polacco vuol dire “come ci arrivo” e questa APP vi faciliterà molto nell’arrivare presso l’hotel dove alloggiate o presso il locale dove volete andare, utilizzando i mezzi pubblici di Varsavia. Potete farlo da app sul cellulare, appunto, molto comoda soprattutto se vi trovate in giro per la città di Varsavia. Volendo programmare in anticipo degli spostamenti si può utilizzare anche da sito web.

Arrivando dall’Aeroporto principale “F. Chopin” il centro è ben collegato oltre che con i taxi anche con treni e con autobus di linea (se arrivate con una compagnia low cost probabilmente atterrerete all’Aeroporto di Varsavia-Modlin, da lì esistono servizi shuttle  verso il centro città ad ogni ora).  Come capire quale autobus, metro o tram prendere per recarsi a destinazione? Inserite nella schermata iniziale della APP la via o il luogo in cui vi trovate e compilate il campo di destinazione, poi premete invio e la lista delle opzioni è a vostra scelta. Su ogni mezzo è inoltre possibile seguire il percorso controllando le fermate negli appositi display.

I mezzi del trasporto pubblico ZTM non vi aspettano, sono puntualissimi e vi permettono di muovervi anche durante le ore notturne, in tutta sicurezza, allo stesso costo delle ore diurne.

Quanto costa un biglietto? Esistono diverse tipologie di ticket, il più semplice, che copre la zona 1 e 2 (centro e periferia) ha validità 20 minuti e costa 3,40zl/0,80€ (consigliamo di scegliere questo in caso di brevi spostamenti). Ci sono poi 2 tipologie di biglietti a tempo, da 75  minuti a 4,40zl/1,10€ e da 90 minuti a 7,00zl/1,70€ (che iniziano dall’ora in cui viene obliterato) e dei ticket da 24 ore di validità al costo di 15zl/3,65€ o 26zl/6,30€ (il primo solo zona 1, il secondo zone 1 e 2). Molto comodi ed economici sono i ticket per i week end, che hanno validità dalle h. 19 del Venerdì sera fino alle h. 8 del Lunedì mattina: costano 24zl/5,85€ per una persona o 40zl/9,75€ per gruppi fino a 5 persone, entrambi sono validi nella zona 1 e 2. Con lo stesso biglietto potrete utilizzare tutti i mezzi dell’azienda ZTM (autobus, tram e metro contraddistinti dal colore giallo/arancio).

Dove si acquistano i ticket? In ogni mezzo c’è una macchinetta eroga biglietti che funziona sia in contanti che con carte di credito, il pannello di controllo dà la possibilità di scegliere l’interfaccia fra lingua polacca, inglese e tedesca.

A proposito, timbrate il biglietto, sempre! Non basta solo comprarlo. I controllori non vorranno sentire ragioni e non gli importerà che siete stranieri e non capite la lingua. Nel caso in cui sarete trovati senza biglietto obliterato la multa dovrete pagarla subito, direttamente al controllore. È con la serietà degli utilizzatori e pagando i biglietti dei mezzi pubblici che l’azienda ZTM può funzionare al meglio!

w stopDue piccole curiosità:

  • quando vedrete la scritta, o sentirete, “przystanek na żądanie” (letto suona più o meno così: pscistanec na sziondanie) significa che la fermata è a richiesta, quindi dovrete prenotarla schiacciando il pulsante  di STOP all’interno del bus.
  • il pulsante blu negli autobus più datati ha la scritta “drzwi”, che significa porta: è quello che  vi servirà per aprire le porte al momento di scendere alla fermata.

 ⋅ A spasso nel tempo..

Nel cuore del quartiere di Ochota, più precisamente da Plac Narutowicza, nei mesi caldi, più o meno da metà Maggio / inizio di Giugno (varia di anno in anno, come variano gli orari delle corse), parte il tram Turistico della linea T.

Al costo di un biglietto normale si fa il giro di Varsavia su un vero tram storico perfettamente funzionante.

w t tram 3

Il conducente indossa una divisa storica risalente agli anni 40, e molto spesso gli assistenti del conducente sono dei volenterosi ragazzini delle scuole elementari, anch’essi abbigliati con vestiti dell’epoca, che aiutano con orgoglio nazionale nelle operazioni di controllo dei ticket, obliterando a mano i biglietti, facendo salire, accomodare o scendere i passeggeri.

w T tram 2

w t tram 5

w t tram jerozolimskie

Il tour dura circa 40 minuti ed il consiglio che vi diamo è di accomodarvi in una delle panchette in legno e fare attenzione alla complessità dei gesti con cui il conducente manovra il tram ascoltando ogni rumore e scricchiolio emesso in corsa. Infine, se  quando il tram frena emette un frastuono assordante, non abbiate paura.. date uno sguardo ai piccoli assistenti al conducente, che sorridendo vi faranno l’occhiolino per dire che è tutto normale!

Da Varsavia,

Michela Crestan

6 commenti

  1. Varsavia è stupenda ed i consigli dati rappresentano una piccola parte di quello che offre! ma brava,tutto abbsastanza dettagliato! La Polonia mi ha accolta e la trovo incantevole tutta! Baci

    Mi piace

  2. ciao, il giorno 11 dicembre arriveremo a Varsavia per 3 giorni saremo alloggiati negli appartamenti “hosapartmenCity Center. mi puoi dare qualche indicazione su ristoranti con specialità polacche.
    l’unico nostro timore è di capire niente della lingua..
    saluti giorgio

    Mi piace

    • Ciao Giorgio, benvenuto! Puoi provare i ristoranti della catena Zapiecek (hanno menù bilingue polacco/inglese ed i camerieri ti aiutano molto nella scelta dei piatti) per una pausa caffè o uno spuntino a metà giornata il caffè è buono nelle caffetterie CafèNero (una catena molto simile a Starbucks ma più particolare, a mio gusto) se poi vuoi provare il cibo polacco ‘autentico’ non puoi non recarti in un Bar Mleczny (sono bar latterie che per pochi złoty offrono una buona scelta di zuppe calde, e piatti della tradizione in un formato di servizio un po’ diverso dai ristoranti più casalingo). Se vuoi altri consigli sono qua! PS Accendono le luci di Natale questo w-e ti conquisterà la città, ne sono sicura!!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...