Roma, il verde, la cultura e la società: benvenuti a Villa Borghese

A partire dalla fine del Quattrocento a Roma nacque, per motivi di prestigio e per la qualità della vita, la voglia della classe dominante di costruire residenze lussuose ex novo o riadattare edifici esistenti. Questo desiderio ha fatto sì  che noi oggi possiamo usufruire di molte ville e giardini meravigliosi dove passare il tempo libero  in serenità.

A pochi passi da Piazza del Popolo c’è Villa Borghese, il terzo parco pubblico più grande di Roma (circa 80 ettari), dopo Villa Doria Pamphilj e Villa Ada. Il complesso, che inizialmente apparteneva alla famiglia Borghese, dalla fine del 1500  fu acquistato dallo Stato Italiano nel 1901 e ceduto alla città di Roma nel 1903, denominato poi ufficialmente “Villa comunale Umberto I già Borghese”. I romani, tuttavia, non smisero mai di chiamarla Villa Borghese.

Passeggiare per suoi viali con i busti  di statue che vi osservano, con il suono delle foglie degli alberi mosse dal vento, inebriarsi dei profumi dei fiori, rilassarsi sulle panchine di fronte ad una delle tante fontane, affacciarsi dalla terrazza del Pincio, fare un giro in barca nel laghetto del “Giardino del Lago” con il suo tempio di Esculapio, è un’esperienza che chi viene a Roma non può assolutamente perdere.

Naturalmente ci troverete molti romani che usano i suoi viali per fare jogging, andare in bicicletta o avere un momento di tranquillità nella pausa pranzo.
E’ possibile accedere alla Villa da ben nove ingressi: questa facilità di accesso permette alla Villa di ospitare attività ed eventi, anche serali, che soddisfano i gusti e le preferenze più disparate.

Si può assistere, infatti, agli spettacoli teatrali al Silvano Toti Globe Theatre, il teatro elisabettiano inaugurato per i Cento anni di Villa Borghese,  la cui direzione artistica è affidata a Gigi Proietti, un’icona per i romani e non, oppure partecipare ad una delle molte rassegne ed eventi alla Casa del Cinema.

A chi invece preferisce trascorrere la serata deliziando il palato con un vista mozzafiato, consigliamo una cena alla  Casina Valadier: costruita nella prima metà del 1800, nel tempo ha subìto diverse vicissitudini, tra cui quella di essere stata occupata dai militari tedeschi, chiusa definitivamente nel 1990, e solo recentemente riaperta al pubblico.

16

UN EVENTO GLAM DA NON PERDERE: Chi visita Roma nel periodo di Maggio ha  la possibilità di vedere il concorso ippico di Piazza di Siena, che si divide tra lo show delle gare ed il glamour delle feste.

PER LA GIOIA DEI BAMBINI c’è invece il teatro stabile dei burattini San Carlino inaugurato nel 2004,

24

e il Bioparco che nasce nel 1908 per essere poi inaugurato nel 1911. Realizzato da Carl Hagenbeck e privo di sbarre – le gabbie vennero sostituite dai fossati – il Bioparco fu una vera innovazione per l’epoca.

All’interno o in prossimità della Villa  trovate numerosi musei:

la Galleria Borghese

il Museo Canonica

il Museo Carlo Bilotti

la Galleria nazionale d’arte moderna

il Museo nazionale etrusco di Villa Giulia

il Museo civico di zoologia

UNICO CONSIGLIO: quando entrate nella Villa  non seguite un percorso logico, ma fatevi guidare dal vostro istinto. Non ve ne pentirete.

INFO UTILI:

Orario: Il Parco è sempre aperto

Ingressi: Via Aldrovandi, Via Raimondi (2 ingressi), Via Pinciana (2 ingressi), Piazzale San Paolo del Brasile, Piazzale Flaminio, Piazzale Cervantes

Come arrivare (mezzi di trasporto):

1) Metro linea A (fermate FlaminioSpagna)

2) Stazione F.S. (Roma- Viterbo) a  Piazzale Flaminio.

3) Bus (con fermate in via Fiorello La Guardia e piazzale S. Paolo del Brasile): 490,495,89,160,61.

4) Tram (con fermate in via di Valle Giulia, via Ulisse Aldrovandi e via Rossini): 19, 3

5) Bus (con fermate in via  Pinciana altezza  Galleria Borghese): 223, 910, 53, 63, 83, 92, 360.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...