Roma Segreta

Nuovo tour alla scoperta di una Roma diversa, quella che si nasconde, perché si sa, la Città Eterna ha molti volti, e tutti sublimi.

Questa volta, infatti, noi di Itìnera vi proponiamo  alcuni luoghi nascosti ai più ma ugualmente affascinanti, un ottimo motivo per prendersi una pausa dai monumenti più famosi e conoscere veramente Roma. Scoprite quanti di questi posti celati conoscete! Potreste avere grandi sorprese. Andiamo..

13

L’orologio ad acqua del Pincio (1)

A pochi passi dalla terrazza del Pincio, all’interno di villa Borghese (qui trovate la guida della villa), potete trovare questo meraviglioso orologio, costruito in base al progetto di padre Giovanni Battista Embriaco nel 1873: il funzionamento dell’orologio è interamente ad acqua ed è visibile attraverso la struttura di vetro.

La Casina delle civette (2)

Nascosta dietro una collina all’interno di Villa Torlonia, la Casina delle civette è stata dimora del principe Giovanni Torlonia jr. fino al 1938, anno della sua morte. Viene denominata Casina delle civette solo in seguito, nel 1916, per la presenza della vetrata con due civette stilizzate. Oggi la Casina è un museo che ha i seguenti orari:

  • Da Martedì a Domenica  09,00-19,00
  • 24 e 31 Dicembre              09,00-14,00

La biglietterie chiude 45 minuti prima

  • Chiuso i Lunedì, 1 Gennaio, 1 Maggio e 25 Dicembre

Quartiere Coppedè (3)

È un complesso di edifici tutti progettati da Gino Coppedè, e si trova nel quartiere Trieste a pochi passi da via Tagliamento e viale Regina Margherita. L’ingresso principale è dal lato di via Tagliamento, è rappresentato da un grande arco che congiunge due palazzi dove è presente un grande lampadario in ferro battuto.. fidatevi, sarete catapultati in un mondo fatato.

Galleria Sciarra (4)

La Galleria Sciarra in realtà è un cortile privato e di conseguenza segue gli orari di ufficio, ma quando aperto è un passaggio pedonale che unisce via Mario Minghetti a piazza dell’Oratorio a pochi metri dalla Fontana di Trevi e da via del Corso, un passaggio segreto in stile liberty.

La cicatrice nella colonna di marmo (6)

In vicolo Spada di Orlando è possibile vedere la cicatrice nella colonna di marmo fatto da Orlando ( l’Orlando Furioso) fatta con la sua spada Durlindana.

10

Il quadro che scompare  (7)

All’interno della Chiesa di Santa Maria di Valpolicella detta anche Chiesa nuova, il dipinto di Rubens intitolato “Angeli Adoranti la Madonna Valicelliana”, posto dietro l’altare, una volta alla settimana scompare, e al suo posto appare un’icona miracolosa della Vergine.

Attenzione!! Non è magia: è il sagrestano, che con un telecomando, scambia i dipinti! A Roma si mormora sia proprio un’invenzione dello stesso Rubens.. e chissà se è vero!

Apertura
7.30→12 – 16.30→19.30

Confessioni
Feriale
7.30→10.00; 16.30→19.00

Festivo:

8.30→12.00; 18.30→19.30

 

Da Roma,

Massimo S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...